1. Homepage
  2. Lifestyle
  3. News
  4. La festa della donna

7 marzo 2017

La festa della donna

Post by Daniela Agrò

La festa della donna (giornata internazionale della donna) si festeggia l’8 marzo

questa festa mondiale risale ai primi anni del 900 perchè a quanto pare, a NewYork ci fu un incendio in una fabbrica dove morirono circa 100 donne, ma ciò non è riportato nelle fonti storiche per cui potrebbe essere solo una storia inventata

In realtà le origini sono collegate alla volontà delle donne di ottenere il diritto al voto cosa che era preclusa fino ai primi del 900.

Infatti alcune donne del partito socialista americano tra cui Clara Zetkin, organizzò la prima conferenza mondiale sulla donna

dal 1910

ogni anno si istituì una conferenza mondiale organizzata dalle donne dove si parlava dello sfruttamento del lavoro delle donne nelle fabbriche, seguirono grandi manifestazioni e nel 1920 si istiuì l’8 marzo il giorno dedicato alla donna inteso come momento di rivendicazione del mondo femminile

 

festa della donna
Clara Zetkin

 

 

 

 

 

Negli anni quaranta

 la rivendicazione dei diritti pari agli uomini, aumentò, ottenendo maggiori consensi in tutto il mondo

Anche in italia prese piede questo movimento scegliendo come simbolo il fiore della mimosa che fiorisce in Marzo

Festa della donna negli anni cinquanta

 

 

 

 

In Italia

si  formò l’unione delle donne italiane negli anni quaranta a cura delle donne del partito comunista, assumendo come simbolo la mimosa e negli anni cinquanta  si tentò di proporre tramite una legge, proposta da alcune senatrici tra cui Giuliana Nenni festa nazionale la festa della donna

Festa della donna in Italia negli anni cinquanta

 

 

 

 

 

Nei decenni successivi

si formò un nuovo movimento chiamato Femminismo, il primo movimento che criticava la famiglia e la società e sosteneva  la parità politica, sociale ed economica tra i sessi.

Femminismo

 

 

Perchè festeggiare allora l’otto marzo?

perchè occorre sempre ricordare che abbiamo dovuto lottare per ottenere i nostri diritti e che dovremo continuare a farlo anche per i nostri figli in futuro, non abbiamo ancora raggiunto la parità dei diritti in molti paesi e la donna continua ad essere sottomessa all’uomo, anche in italia ogni giorno le donne sono vittime di violenza

Le donne hanno una marcia in più perchè sono madri e sanno cosa vuol dire amare fino in fondo e dare la vita per il proprio figlio

Se il mondo fosse governato da sole donne sono convinta che le guerre non esisterebbero, perchè mandare in guerra i propri figli sarebbe impossibile